Endometriosi

L’endometriosi è una condizione quando il rivestimento endometriale presente nell’utero si attacca agli altri organi presenti al di fuori dell’utero. Quando una donna mestrua, il rivestimento endometriale viene versato dall’utero. Tuttavia, il rivestimento che è attaccato all’esterno dell’utero non è in grado di lasciare il corpo e rimane intatto.

Quando una donna ovula, allora questo rivestimento inizia ad aggravarsi. Succede anche quando la donna è mestruata. Questo potrebbe rompersi e iniziare a sanguinare. Può strappare e poi causare tessuto cicatriziale doloroso. A causa di queste lesioni o impianti che crescono in modo anomalo, si inizia a sentire disagio. Quando questa malattia colpisce le donne porta a dolore pelvico cronico, infertilità femminile e potrebbe anche portare a chirurgia ginecologica.

Hai altri bonus qui. Dai un’occhiata per sbarazzarsi dei parassiti nel tuo corpo.

Cause di endometriosi

La causa dell’endometriosi non è nota. Potrebbero esserci delle possibilità.

Una di queste è che durante le mestruazioni il tessuto mestruale tende a fare il backup e va nella tubo di Falloppio. Questo entra nella cavità addominale e provoca l’impianto. I medici credono che questo backup accade a tutte le donne ad un certo punto nel tempo. Tuttavia, se la donna ha una bassa immunità allora questo si sviluppa in endometriosi.

Altri credono che l’endometriosi sia a causa di un’anomalia genetica della nascita. Qui le cellule dell’endometriosi si sviluppano all’esterno dell’utero e al momento dello sviluppo fetale. Una volta che questa femmina cresce e iniziare a mestruare, quindi le cellule che vengono smarrite diventano gli impianti o le lesioni e causano disagio e dolore.

Alcuni medici ritengono anche che l’endometriosi sia una malattia ereditaria. Se la donna ha una storia familiare di endometriosi, allora è altamente probabile che soffra di questa malattia.

Sintomi di endometriosi

Ecco alcuni dei sintomi dell’endometriosi:

Dolore nella regione pelvica che potrebbe essere cronico o intermittente

– Mestruazioni dolorose o dismenorrea

Infertilità

– Rapporti sessuali dolorosi

Movimenti intestinali dolorosi

– Fatica

– Sanguinamento irregolare o pesante

Diarrea, costipazione e altri problemi gastrointestinali

– Dolore ovulazione

– Dolore lombare

Diagnosi dell’endometriosi

È solo attraverso la chirurgia che l’endometriosi può essere diagnosticata. Scansioni CAT, ultrasuoni e risonanze magnetiche non sono molto conclusive per rilevare l’endometriosi. Il medico studierà la storia del paziente e deciderà se ha bisogno di fare un intervento chirurgico. Egli può suggerire una procedura di laparoscopia per diagnosticare la condizione.

Non esiste una cura per l’endometriosi. Tuttavia, ci sono trattamenti disponibili che aiutano la donna a gestire la condizione e ad affrontare i sintomi dell’endometriosi.